ven, 19 luglio 2019

Iniziazione alla Grafologia di Marisa Paschero

Un approccio completo e interdisciplinare che conduce direttamente al cuore della scrittura, nel suo significato più profondo.

cover_iniz_grafologia(1).jpg
Quante volte abbiamo sentito dire che "la scrittura rispecchia il carattere" ....
In effetti questo parallelo è antichissimo e ha sempre colpito l'immaginazione di chi, per professione o per vocazione, seguendo le proprie intuizioni o appoggiandosi a metodi più o meno empirici, ha cercato di comprendere la natura umana nella sua complessità.
Ma con l'apertura della Grafologia al mondo della Psicologia e delle Psicoanalisi qualcosa è radicalmente cambiato.

" La Grafologia attuale supera l’equazione classica “scrittura uguale carattere” per qualcosa di molto più ampio, sfaccettato e profondo : scrittura uguale disegno di sé.
Come afferma Max Pulver, la scrittura consapevole è la rivelazione inconsapevole della propria natura interiore : il proprio vivo, totale e parlante autoritratto.
Osserviamo una pagina scritta e ci accorgiamo di quanto sia “unica”, differente da ogni altra : lo scorrere della mano sul foglio diventa lo specchio delle dinamiche interiori che costruiscono la personalità, il riflesso dell’incessante interagire tra tendenze naturali e condizionamenti esterni, la testimonianza del gioco sottile tra l’innato e l’acquisito.
In altre parole il racconto di noi stessi, giorno dopo giorno, come un viaggio, un enigma e una scoperta.
Imparando a decifrare i “messaggi dell’inconscio” attraverso i simboli che affiorano sulla carta, e mettendoli tra loro in relazione, potremo esplorare, talvolta dietro un’apparenza standardizzata o imposta dai ruoli, la ricchezza e la singolarità di ogni grafia, di ogni tracciato, di ogni scarabocchio, di ogni espressione sia pure minima.
E, soprattutto, saremo in grado di riconoscere nella proiezione scrittoria del presente, oltre ai “segni” del nostro vissuto, l’immagine del nostro progetto futuro, la possibilità di un cambiamento, la promessa di un’evoluzione.

Se di fronte a una scrittura ci affranchiamo dalla tirannia del trascorrere del tempo, se proviamo un’emozione difficile da descrivere, il piacere sottile di sentirci simili, come affratellati a quelle righe che prendono vita sulla carta, ancora una volta sorpresi dall’unicità che le rende inconfondibili, affascinati sempre dal loro fluire, allora significa che qualcosa di speciale è accaduto : siamo diventati grafologi. "


Tratto dall' Introduzione a "Iniziazione alla Grafologia" di Marisa Paschero, Edizioni Mediterranee, Roma, 2019.
Pag. 7-10

Scheda dettagli:

Data: 22 maggio 2019Autore: Marisa Paschero
Fonte/Casa Editrice: Da "Iniziazione alla Grafologia" di Marisa Paschero. copy right Edizioni Mediterranee, Roma, 2019.

Commenti:

Profilo Pubblico di:

Marisa Paschero

Marisa Paschero vive a Torino e si occupa di Grafologia da quasi trent'anni, con particolare interesse per il linguaggio dei simboli. Laureata in Lettere, specializzata in Grafologia per l'età evolutiva , ha arricchito il suo percorso attraverso un approfondito lavoro sulle difficoltà scrittorie. E'…

Grafologia
Appuntamenti e corsi:0
Siti web:1
Video:7
Pubblicazioni:7

Dello stesso autore: 

© 1998-2019 Spiritual - Tutti i diritti sono riservati. Spiritual® e Spiritual Search® sono marchi registrati. La riproduzione anche parziale dei contenuti di Spiritual è vietata. Spiritual non è in alcun modo responsabile dei contenuti inseriti dagli utenti, né del contenuto dei siti ad essi collegati.
Società editrice: Gruppo 4 s.r.l. Codice Fiscale, Partita IVA, Reg. Imp. PD 02709800284 - IT - E.U.
E-mail: informa@spiritual.it