gio, 23 settembre 2021

Notizie

I gesti delle mani aiutano la memoria

a10.9.21.jpg
Un nuovo studio condotto da ricercatori delle Università della California e della Georgia ha indicato il gesticolare delle mani come tecnica efficace per fare in modo che gli studenti ricevano e trattengano più facilmente delle nuove informazioni.
Il team voleva capire se i gesti usati dagli insegnanti possono aiutare l’organizzazione mentale delle nuove informazioni date a lezione, se possono quindi assistere gli studenti nella comprensione e memorizzazione dei dati ricevuti. Per farlo hanno ideato due esperimenti, ognuno incentrato su un modo specifico di muovere le mani: movimenti strutturali destra-sinistra, che indicano quale tra due gruppi di informazioni viene trattato, e movimenti di superficie che illustrano caratteristiche fisiche.
Il team ha rilevato che gli studenti che hanno assistito alla lezione con movimenti strutturali hanno ottenuto risultati molto più alti nei test di inferenza. Questo suggerisce che i movimenti strutturali, che organizzano le informazioni verbali in spazi fisici, aiutano gli studenti a farsi uno schema mentale del materiale offerto a lezione, e che da tutto questo i ragazzi erano in grado di estrarre informazioni.
Tuttavia i gesti non sono la soluzione di ogni problema. Nè i gesti strutturali né quelli di superficie hanno migliorato la memoria delle semplici nozioni di base. E in ogni caso i gesti superficiali non hanno portato alcuna differenza nei test di inferenza.

Photo: SN

Scheda dettagli:

Data: 10 settembre 2021
Fonte/Casa Editrice: Spiritual News

Commenti:

© 1998-2021 Spiritual - Tutti i diritti sono riservati. Spiritual® e Spiritual Search® sono marchi registrati. La riproduzione anche parziale dei contenuti di Spiritual è vietata. Spiritual non è in alcun modo responsabile dei contenuti inseriti dagli utenti, né del contenuto dei siti ad essi collegati.
Società editrice: Gruppo 4 s.r.l. Codice Fiscale, Partita IVA, Reg. Imp. PD 02709800284 - IT - E.U.
E-mail: informa@spiritual.it