dom, 09 dicembre 2018

Notizie

Arrabbiati e affamati, perché?

a23.11.18.jpg
Spesso degli eventi che hanno un impatto emotivo su di noi finiscono per farci mangiare troppo. Ma perché alcune persone reagiscono a certe emozioni attraverso il cibo mentre altre no?
Un concetto psicologico che può aiutarci a spiegare la differenza è l’orientamento dell’attaccamento degli adulti. A seconda di quanto temiamo di essere abbandonati da chi amiamo, noi adulti possiamo sviluppare “ansia da attaccamento”. Questa a sua volta determina una serie di aspettative sul comportamento nostro e altrui nell’ambito delle relazioni personali. Tali aspettative si formano come risposta all’attenzione e le cure che abbiamo ricevuto da piccoli e possono determinare la modalità personale di attaccamento alle persone.
Uno studio recente ha dimostrato che più alta è l’ansia da attaccamento in una persona, più essa sarà incline a mangiare troppo e in modo malsano. Altri due studi riferiscono che i pazienti che si sottopongono a chirurgia per la perdita di peso hanno un tasso di ansia da attaccamento maggiore rispetto alla popolazione normopeso. Si ipotizza che questo abbia a che fare in parte con la loro tendenza al consumo eccessivo di cibo.

Photo: Philosophical

Scheda dettagli:

Data: 23 novembre 2018
Fonte/Casa Editrice: Spiritual News

Commenti:

© 1998-2018 Spiritual - Tutti i diritti sono riservati. Spiritual® e Spiritual Search® sono marchi registrati. La riproduzione anche parziale dei contenuti di Spiritual è vietata. Spiritual non è in alcun modo responsabile dei contenuti inseriti dagli utenti, né del contenuto dei siti ad essi collegati.
Società editrice: Gruppo 4 s.r.l. Codice Fiscale, Partita IVA, Reg. Imp. PD 02709800284 - IT - E.U.
E-mail: informa@spiritual.it