mer, 19 giugno 2024

Glossario de La Dottrina Segreta

Stampa

Torna indietro

Glossario de “La Dottrina Segreta”

ATOMISTI

(Fil.) - Erano dei Panteisti molto spirituali, trascendentali e filosofici, che sostenevano l'esistenza degli Dei o Geni, e di una sostanza cosmica, sempre ed eternamente omogenea, universalmente diffusa attraverso lo Spazio infinito. Tale sostanza, in seguito, si differenzia e forma i corpi siderali. Questi grandi pensatori insegnavano la rivoluzione dei cicli, la rotazione della Terra, il sistema eliocentrico ed i vortici atomici. Era una scienza grandiosa che nulla aveva a che invidiare a quella odierna che, da quella antica trae le sue origini. Gli atomisti ritengono che l'unica spiegazione possibile della realtà è la sua riduzione a termini non ulteriormente divisibili. I termini indivisibili si chiamano atomi (a-temno) e gli oggetti da spiegare sono costituiti dalle varie associazioni di atomi che sono sempre molteplici e differenti fra loro. Le varie specie di atomi sono irriducibili l'una all'altra e non sono derivabili da qualcosa di comune. L'atomismo si presentò già con Democrito come dottrina della ricerca delle cause, soprattutto dei fenomeni naturali. Epicuro corregge Democrito dicendo che gli atomi sono infiniti ma le forme sono finite. Con lui l'atomismo diventa il presupposto di una dottrina etica e religiosa : il mondo non è opera della divinità, ma è fatto a caso. Gli Arabi ereditano l'atomismo da Aristotele e lo sviluppano per affermare la non necessità e la non razionalità del mondo. Ripreso nel Medioevo e nel Rinascimento, l'Atomismo trova nuovo vigore e negli ultimi anni del Settecento si trasforma in una vero e propria teoria scientifica. Oggi il concetto di elementarietà è entrato in crisi poiché non si dispone di un elenco di termini elementari e di regole semplici di combinazione per dare spiegazione ai fenomeni.