dom, 16 giugno 2024

Glossario de La Dottrina Segreta

Stampa

Torna indietro

Glossario de “La Dottrina Segreta”

ALBERO DELLA CONOSCENZA

(Eb.) - È l'Albero della Scienza che si trovava nel Giardino dell'Eden, i cui frutti erano il Bene ed il Male. Ad esso viene spesso associato il Serpente. È l'Albero Sefirotico della Cabala, l'Albero Sacro del Bo in India, l'Ara-Maram (o Arasa-Maram), l'Albero di Banyan. In Cina viene chiamato Sung-Ming-Shu. Nello Zohar, Shekinah è l'Albero della Conoscenza e Shamaele ne è la corteccia. La prima possiede la conoscenza del bene, il secondo quella del male. Corrisponde all'Egizio 'Albero della Divinazione', la scienza di Tzyfone, il Genio del Dubbio. Tornando alla Cabala, esso è la separazione, dapprima, la riunione, poi per adempiere la condizione fatale. 'Nei suoi rami gli uccelli dimorano e fanno i loro nidi', il che significa che in esso le anime e gli Angeli hanno la loro sede. Il frutto dello Albero della Conoscenza è Soma, proibito ad Adamo ed Eva (o Yah-Vè) dal geloso Elohim, il quale aveva 'paura che l'uomo diventi uno di noi'. Nella Cabala i due Alberi si integrano per dar luogo al mistero più importante: la procreazione umana. Per l'Occultista Orientale, l'Albero della Conoscenza, nel paradiso del cuore dell'uomo, diventa l'Albero della Vita Eterna, e nulla ha a che fare con i sensi animali dell'Uomo.