mar, 27 luglio 2021

Anche alberi e animali sono esseri umani

Trees and animals
La cura al cancro-umano sulla Terra è insita nell’umanità stessa. In qualsiasi momento potremmo cambiare atteggiamento e sviluppare un nuovo paradigma nel quale evolverci senza danneggiare l’ambiente che ci ospita e di cui siamo parte. Il punto è che manca la volontà politica ed ecologica, certamente, ma anche la consapevolezza minuta della gente. Se la Terra morirà a causa della cattiva volontà di noi esseri umani, non sarà per cause naturali, ma assassinio e la pena da pagare sarà la nostra estinzione...

A partire dalla fine degli anni '80 del secolo scorso, quando ancora il circolo vegetariano VVTT aveva sede a Calcata, abbiamo raccolto migliaia di firme affinché lo status di "esseri umani" venisse riconosciuto a tutti gli animali.

Ovviamente se ciò avvenisse comporterebbe immediatamente la chiusura di tutti gli allevamenti e di tutti i mattatoi. Ricordo che inviai agli allora governanti quella richiesta, cercando di sensibilizzare anche l'allora presidente della Repubblica, Oscar Luigi Scalfaro, il quale ci rispose dicendo che non era nelle sue prerogative intervenire in tal senso. Beh, successivamente, anche per tacitare l'opinione pubblica, passò almeno la legge contro il maltrattamento degli animali da compagnia, che oramai sono diventati a tutti gli effetti "compagni di vita" e sostituti affettivi per molti umani.

Purtroppo la stessa considerazione non è rivolta verso gli altri animali che ancora sono torturati e vivisezionati, maltrattati in tutti i modi, uccisi per scopi culinari o per gioco e divertimento. Qui rilevo che anche la chiesa cattolica non considera la “pietas” verso i nostri consimili come una necessità etico-filosofica (per non dire religiosa e morale).

La stessa mancanza di rispetto è rivolta verso il mondo vegetale: gli alberi. Le piante -come disse il botanico Stefano Mancuso- sono le prime forme di vita, dotate di intelligenza e coscienza, apparse sul pianeta e sono esse che consentono l'esistenza di tutte le specie viventi sul pianeta, uomo compreso. Le piante costituiscono la nervatura, la base, sulla quale è costruito l'intero mondo in cui viviamo. Credere di essere aldisopra della Natura è uno dei pericoli più gravi per la sopravvivenza della nostra specie.

Paolo D’Arpini

Scheda dettagli:

Data: 15 luglio 2021Autore: Paolo D'Arpini
Fonte/Casa Editrice: Paolo D'Arpini

Commenti:

Profilo Pubblico di:

Paolo D’Arpini - Circolo vegetariano VV.TT.

Nella mia vita non ho mai avuto un dono spiccato per la modestia, ho sempre considerato me stesso e la mia opera come un degno percorso evolutivo. Abitando a Verona avevo già collaborato, nel 1967-68, ad una rivista locale che si chiamava Verona Beat, un cult tipico di quegli anni, ebbi la fortuna…

Vegetariani
Appuntamenti e corsi:0
Siti web:0
Video:0
Pubblicazioni:411

Dello stesso autore: 

© 1998-2021 Spiritual - Tutti i diritti sono riservati. Spiritual® e Spiritual Search® sono marchi registrati. La riproduzione anche parziale dei contenuti di Spiritual è vietata. Spiritual non è in alcun modo responsabile dei contenuti inseriti dagli utenti, né del contenuto dei siti ad essi collegati.
Società editrice: Gruppo 4 s.r.l. Codice Fiscale, Partita IVA, Reg. Imp. PD 02709800284 - IT - E.U.
E-mail: informa@spiritual.it