lun, 04 marzo 2024

2024 Anno del Drago di Legno

Anno del Drago di Legno
Nello Zodiaco Cinese il 10 febbraio 2024 inizia l’Anno del Drago di Legno che avrà termine il 28 gennaio 2025. Il Drago è l'unico archetipo che fa riferimento ad un animale simbolico, non esistente in natura, ma da sempre impresso nell'immaginazione popolare e mitologica. Sicuramente il significato ad esso connesso non è quello considerato in occidente, soprattutto in seguito al giudizio negativo evocato dal cristianesimo. Il drago per noi rappresenta il maligno che deve essere sottomesso. Esso simboleggia la forza bruta della Natura, da combattere, controllare e sfruttare secondo i nostri fini. Al contrario nella simbologia cinese il Drago è l'archetipo che consente alla vita di prosperare sul pianeta. Uno dei segni più simbolici e potenti, rappresentante di forza, coraggio e buona fortuna. L’elemento Legno aggiunge una dimensione speciale, portando creatività, flessibilità e crescita all’interno dell’anno del Drago.


L'Esagramma dell'I Ching collegato è Ta Chuang

Sotto vi è il Trigramma Chien (il Cielo) che ascende e sopra il trigramma Chen (Il Tuono).

La Sentenza: La Potenza del Grande. Propizia è perseveranza.

Significato. Il segno indica un momento in cui la forza interiore emerge con impeto e giunge al dominio. La forza ha già superato il punto mediano incombe perciò il pericolo che ci si fidi troppo della propria potenza senza chiedersi volta per volta dove sia il giusto, ovvero che si ricerchi il movimento senza curarsi del tempo opportuno. Per questo si consiglia perseveranza poiché la vera potenza non degenera in violenza ma resta connessa con i principi del diritto e della giustizia.

L’Immagine: Il Tuono sta in alto nel cielo:

l’immagine della Potenza del Grande. Così il nobile non percorre sentieri che non corrispondano all’ordine.

Significato. Il tuono, la forza elettrica, in primavera sale verso l’alto. Questo movimento è conforme al moto del cielo, è dunque in armonia col cielo e produce grande potenza. Ma la vera grandezza si basa però con la concordanza con ciò che è retto. “Grande e retto così si possono osservare le relazioni del cielo e della terra”.

Questo vale anche per la lotta contro le imperfezioni della propria natura, anche qui non bisogna stancarsi, nonostante le possibili ricadute, ma continuare finché si giunge al successo.

Il momento.
Giunge la primavera, il sole attraversa l’equatore ed i giorni e le notti sono di eguale lunghezza. Sintonizziamo i nostri ritmi con quelli di madre Terra e padre Sole, il periodo corrispondente nell'oroscopo occidentale è quello dell’Ariete.

Alcune indicazioni sul Drago di Legno (il Legno viene comunque assegnato come elemento fisso al Drago). Il Drago è l'unico segno cinese che si ispira al fantastico e rappresenta la capacità di portare a compimento i progetti intrapresi. Il Drago è il simbolo dello Yang per antonomasia. L'Esagramma Kien che denota la forza creativa Yang, è composto da 6 linee intere ognuna delle quali rappresenta un Drago in varie posizioni, partendo da sotto terra sino al volo empirico finale. L'immagine del drago è la saetta che brilla improvvisa nella notte primaverile e la sua voce è il tuono. La pioggia che scende irrora la terra e la feconda. La stessa simbologia viene ascritta a Indra il re degli Dei vedici ed a Giove, suo equivalente greco. Per questa ragione l'elemento cinese stabilmente collegato al Drago è il Legno. Corrisponde all'Aria della nostra tradizione, e nel Libro dei Mutamenti è equiparato al “vento” che -come il legno- penetra e sottilmente trasmette attraverso il tatto. Il Legno significa emozioni, sentimenti. Ciò non impedisce al Drago contraddistinto dal Legno di prendere cantonate e botte in testa per la sua irruenza, talvolta mal indirizzata.

I nati sotto il Segno cinese del Drago sono spesso considerati carismatici, determinati e ambiziosi. La loro presenza è imponente e riescono ad ispirare gli altri. Il Drago è associato a un’energia dinamica e a una visione ottimistica della vita, rendendoli leader naturali e persone abili nel raggiungere i loro obiettivi.

L’Influenza dell’Elemento Legno non è da sottovalutare.

L’apporto dell’elemento Legno conferisce al Drago una prospettiva più flessibile e una maggiore capacità di adattamento. Questo può portare a un approccio più creativo alle sfide e alle opportunità che si presenteranno nel corso dell’anno. L’elemento Legno favorisce anche la crescita personale, incoraggiando il Drago a espandere le proprie conoscenze e a sviluppare nuove abilità.

Cosa Aspettarsi quindi nel 2024?

Il 2024 potrebbe portare cambiamenti significativi e progressi positivi per coloro che sono influenzati dal Drago di Legno, allo stesso tempo c'è il rischio di lasciarsi andare ad una esagerata emotività e quindi impelagarsi in situazioni difficili da cui non è facile uscire. Perciò il Drago potrebbe essere chiamato a gestire il proprio entusiasmo per evitare di bruciare le energie troppo rapidamente. L’elemento Legno suggerisce anche la necessità di radicarsi, di prendersi cura delle fondamenta e di bilanciare l’entusiasmo con la prudenza, altrimenti incombe la rovina.

Per i nati del 1964 (dal 13 febbraio sino al 1 febbraio del 1965) sarà un ritorno alle origini, poiché dopo 60 anni dalla nascita si presenteranno le stesse combinazioni. Una opportunità da cogliere al volo per fare un'analisi sui propri comportamenti e vedere come evolvere positivamente.

Paolo D'Arpini

Post Scriptum: Chi volesse approfondire la conoscenza dello zodiaco cinese e degli archetipi dell'I Ching raccomando la lettura del libro "Chi sei tu?" di Ephemeria editore, di cui qui segnalo una breve recensione: https://www.spiritual.it/it/cultura/considerazioni-sul-libro-chi-sei-tu-di-paolo-d-arpini,3,109824

Scheda dettagli:

Data: 8 febbraio 2024Autore: Paolo D'Arpini
Fonte/Casa Editrice: https://bioregionalismo-treia.blogspot.com /2024/01/2024-anno-del-drago-di-legno.html
Profilo Pubblico di:

Paolo D’Arpini - Circolo vegetariano VV.TT.

Nella mia vita non ho mai avuto un dono spiccato per la modestia, ho sempre considerato me stesso e la mia opera come un degno percorso evolutivo. Abitando a Verona avevo già collaborato, nel 1967-68, ad una rivista locale che si chiamava Verona Beat, un cult tipico di quegli anni, ebbi la fortuna…

Vegetariani
Appuntamenti e corsi:0
Siti web:0
Video:0
Pubblicazioni:524

Dello stesso autore: 

© 1998-2024 Spiritual - Tutti i diritti sono riservati. Spiritual® e Spiritual Search® sono marchi registrati. La riproduzione anche parziale dei contenuti di Spiritual è vietata. Spiritual non è in alcun modo responsabile dei contenuti inseriti dagli utenti, né del contenuto dei siti ad essi collegati.
Società editrice: Gruppo 4 s.r.l. Codice Fiscale, Partita IVA, Reg. Imp. PD 02709800284 - IT - E.U.
E-mail: informa@spiritual.it

Engineered by Gruppo 4 s.r.l.