gio, 06 maggio 2021

Notizie

I rituali utili

a5.3.21.jpg
La pandemia ha cambiato molti aspetti della quotidianità, compresi i riti sacri e profani. Allo stesso tempo ha offerto l’opportunità di adattare le “cerimonie” alle nuove necessità.
I rituali sono convenzioni sociali che vanno dall’ambito della religione (come i battesimi o i bat mitzvah) al modo di salutarsi (come le strette di mano o gli inchini), e servono a regolare certe funzioni sociali come dare il benvenuto in famiglia ai nuovi nati, festeggiare lauree e matrimoni, piangere chi ci ha lasciati. I rituali promuovono la solidarietà consentendo alle comunità di esprimere obiettivi e valori comuni.
Durante l’ultimo anno le persone hanno usato i media elettronici per trasformare velocemente i riti sociali consueti. Come in quelli faccia a faccia che hanno sostituito, le nuove interazioni come le happy hour virtuali, i meeting di lavoro su Zoom e la DAD, rafforzano i legami sociali. Sono quindi essenziali per accontentare i nostri bisogni fisici, sociali e psicologici di fronte alle avversità.
Ma le società usano i rituali anche per ragioni pratiche, ad esempio per migliorare la salute ed evitare le malattie. Ci sono ottime ragioni per cui le persone investono tempo, denaro ed energie in rituali con una pandemia in corso.
Molti rituali religiosi riguardano atti di pulizia e di purificazione. Ad esempio è obbligatorio per i musulmani lavarsi faccia, braccia, testa e piedi prima di pregare. Il rituale yoga di neti promuove la pulizia del naso da allergeni e patogeni. Gli antropologi pensano che rituali simili siano parte di un sistema di prevenzione dei rischi, un metodo psicologico per rispondere alle minacce dell’ambiente come patogeni o contaminazioni. E dal momento che ridurre i contagi e promuovere l’igiene è essenziale per la salute e la sopravvivenza, avere dei rituali che diffondano queste pratiche in una pololazione può essere molto utile.

Photo: SN

Scheda dettagli:

Data: 5 marzo 2021
Fonte/Casa Editrice: Spiritual News

Commenti:

© 1998-2021 Spiritual - Tutti i diritti sono riservati. Spiritual® e Spiritual Search® sono marchi registrati. La riproduzione anche parziale dei contenuti di Spiritual è vietata. Spiritual non è in alcun modo responsabile dei contenuti inseriti dagli utenti, né del contenuto dei siti ad essi collegati.
Società editrice: Gruppo 4 s.r.l. Codice Fiscale, Partita IVA, Reg. Imp. PD 02709800284 - IT - E.U.
E-mail: informa@spiritual.it