lun, 30 novembre 2020

Il sacro in un ottica femminile

RAMIFICAZIONI.JPG
Il sacro è stato descritto o come neutrale (vantando una sorta di asessualità) o al maschile.

Ma il sacerdozio alle origini era femminile.

La professione più antica del femminile è il sacro, lo sciamanesimo o intercessione tra i mondi che prevede la trance come metodo per giungere a consapevolezze altrimenti non raggiungibili.

Quest’ultima era realizzabile in modi diversi.

Attraverso suoni, danze e anche con altri metodi.

La donna sciamana era considerata la messaggera tra i mondi e colei che con la sua intercessione in essi poteva dare responsi utili all’intera comunità.

Sacra era tutta la natura che veniva riconosciuta come femminea, come una Grande Madre capace di generare da se ma anche come madre della fine dei processi per rinascite postume, di conseguenza al femminile venivano riconosciuti compiti di grande valore all’interno della comunità.

In questo approccio non vi erano gerarchie, la viaggiatrice tra i mondi era la donna creativa che aveva riconosciuto nel suo istinto puro, quello che ci rende parte del regno animale, un aspetto senziente e con esso accedeva ai mondi per trarne sapienze.

Ripercorrere

Ripercorrere è un po rigenerare.

Generare è atto creativo.

Un iscritta all’associazione dice spesso che la natura è la più grande artista, intendendo che l’atto di creazione è un atto che parte dal femminile e che da esso si esplica.

Ripercorrere gli studi ma anche dei senti/mente per il femminile è essenziale perché consente un approccio diverso, quello:

• simbolico

• fantasioso

• creativo

un approccio che riguarda il femminile quando si esprime libero da condizionamenti, anche di tipo sessuato, meglio sarebbe dire di genere.

Ogni stereotipo grava sulle spalle e sulla vita delle donne portandole a comportarsi secondo dettami che ne prosciugano proprio l’aspetto sessuato/creativo da riscoprire.

La creatività permette di creare armonie dove altrimenti si producono o costruiscono conflitti.

Generare il nuovo significa tornare a qualcosa di pregresso estendendone il senso.

La creatività traccia e fila, intreccia e genera disegni, così come Madre Terra educa a fare.

Questo articolo non vuole essere esaustivo, direi piuttosto che intende solo lasciare qualche briciola sul percorso, per maggiori informazioni sul tema del femminile sacro vi rimando al nostro blog.

In immagine: ramificazioni-intrecci d’albero

Scheda dettagli:

Data: 19 ottobre 2020Autore: Associazione LiberArte

Commenti:

Profilo Pubblico di:

Liberarte Ass.Cult

Associazione socio culturale di promozione sociale con focus sul femminile.

Varie, Argomenti diversi
Appuntamenti e corsi:1
Siti web:2
Video:1
Pubblicazioni:1

© 1998-2020 Spiritual - Tutti i diritti sono riservati. Spiritual® e Spiritual Search® sono marchi registrati. La riproduzione anche parziale dei contenuti di Spiritual è vietata. Spiritual non è in alcun modo responsabile dei contenuti inseriti dagli utenti, né del contenuto dei siti ad essi collegati.
Società editrice: Gruppo 4 s.r.l. Codice Fiscale, Partita IVA, Reg. Imp. PD 02709800284 - IT - E.U.
E-mail: informa@spiritual.it