sab, 16 febbraio 2019

Corsi e appuntamenti

Stampa

Torna indietro

Corso  -  Crescita personale

Le cinque ferite: percorso di integrazione

Busto Arsizio - Dal  25/02/2018  al  17/06/2018

feriteemotive-800x465.jpg

Scheda dettagli:

A: Busto Arsizio - (Varese) - Italia Data: Dal  25/02/2018  al  17/06/2018
Orario: 10.00 - 19.00Prezzo: 100 euro a incontro
Presso:  Alessandra Romanato, Viale Lombardia, 16, Busto Arsizio, 21052, Varese   -  Lombardia (IT)
Telefono: 3498391917   -   Fax: 3498391917  -   Categoria:  Crescita personale   -  Sito internet:  Vai al sito

Richiedi informazioni

I campi in grassetto sono obbligatori.

Descrizione:

Diventare una donna o un uomo nuovo significa aver guarito le nostre ferite più profonde lasciando andare la proiezione sull’altro e diventando così #indipendenti. Significa liberarsi dalla gabbia della dipendenza e diventare liberi, stare bene con sé stessi e amarsi profondamente senza più il bisogno di proiettare sull’altro le nostre ferite o mancanze. Questa profonda trasformazione avviene solo se si ha il coraggio di guardare dentro di sé, entrare nelle stanze più buie del nostro essere e conoscersi davvero. Questo permette di ritrovare il sacro divino dentro di noi e riscoprirsi in una nuova #identità accedendo ai nostri #talenti più nascosti.
Le cinque ferite, studiate anche dalla #psicoanalisi, sono le ferite primarie che ognuno di noi sviluppa nella prima infanzia e che per autodifesa prendono la forma della maschera corrispondente. La maschera è proprio quel meccanismo subconscio di autodifesa che ci permette di sopravvivere ad una situazione dolorosa che provoca una ferita dentro di noi. Essa è un meccanismo che ci permette di sopravvivere o affrontare una situazione troppo dolorosa.
Queste ferite in genere vengono procurate dai genitori che spesso, inconsapevolmente, ripropongono schemi vissuti a loro volta e che, molto probabilmente, sono stati perpetrati per generazioni indietro.

Le cinque ferite primarie e le relative maschere sono:
RIFIUTO – FUGGITIVO
ABBANDONO – DIPENDENTE
UMILIAZIONE – MASOCHISTA
TRADIMENTO – CONTROLLO
INGIUSTIZIA – RIGIDO

Una volta riconosciuta la maschera e vista la ferita, che ci accompagna per tutta la vita, ci rendiamo consapevoli di tanti meccanismi e dinamiche che avvengono nella nostra vita perché essa e le persone che incontriamo ce la riportano costantemente proprio per permetterci di vederla e guarirla.
Riconoscere, lavorare, guarire le nostre ferite ed averne fiducia dove non sono più esse a comandare ma tu a guidare la tua vita è la fase più importante e gratificante di un lavoro interiore profondo. Con l’andare del tempo questa ferita viene integrata e questo ti permette di essere libero/a e di liberare l’altro dalle gabbie che la mente crea per ricreare la ferita.

Le ferite primarie sono riconosciute come cinque e sono:
- Rifiuto: il rifiuto è quella più profonda e che implica anche l’aspetto cellulare, con l’andare del tempo ci si rende conto che a livello più profondo riguarda il rifiuto di una parte di noi stessi. Una volta integrata permette l’accoglienza a livello affettivo, l’essere e il sentirsi accolti, prendere il proprio posto nel mondo e riconoscere il proprio valore.
- Abbandono: l’abbandono richiama costantemente l’attenzione dell’altro e la paura della solitudine. Una volta integrata inizi a sentirti bene con te stesso, a darti le attenzioni di cui hai bisogno e ad essere indipendente.
- Umiliazione: l’umiliazione è alimentata dalla punizione e dalla vergogna, porta all’autosvalutazione e al pensare più agli altri che a sé stessi. Quando viene integrata metti i tuoi bisogni al primo posto e ti fai carico di meno cose.
- Tradimento: il tradimento teme l’altro e non ha fiducia nella vita, ti porta a credere di dover essere sempre perfetto per soddisfare le aspettative altrui. Una volta integrata lasci andare il controllo e ti apri alla fiducia.
- Ingiustizia: l’ingiustizia porta all’incapacità di ricevere ed è estremamente perfezionista soprattutto verso sé stesso. Una volta integrata ti permetti di fare errori senza giudicarti e ti apri alla vulnerabilità.

Il percorso delle cinque ferite prevede una giornata al mese di lavoro integrato con tecniche preconosciute e canalizzate per andare a lavorare la ferita su più livelli contemporaneamente. La ferita verrà fatta emergere portando poi alla consapevolezza della relativa maschera e infine portata all’integrazione attraverso lavori canalizzati con energie di alta luce e alto Amore.
Il lavoro svolto durante la giornata prevede sia lavori di gruppo che lavori sul singolo per dare la possibilità di entrare ancora più profondamente nella propria tematica.

1 GIORNO 25 FEBBRAIO FERITA DEL RIFIUTO E MASCHERA DEL FUGGITIVO
- Spiegazione sulla ferita del rifiuto e della relativa maschera
- Meditazione guidata di contatto con Alessandra
- Doppia Costellazione integrata della propria ferita con Alessandra
- Lavoro canalizzato sulla propria ferita con Alessia:
- Entrata nell’ombra e nella propria ferita
- Assestamento consapevolezza della maschera
- Integrazione attraverso le energie di alto Amore
- Chiusura con la danza del valore con Alessandra

2 GIORNO 25 MARZO FERITA DELL’ABBANDONO E MASCHERA DEL DIPENDENTE
- Spiegazione sulla ferita dell’abbandono e della relativa maschera
- Meditazione guidata di contatto con Alessandra
- Doppia Costellazione integrata della propria ferita con Alessandra
- Lavoro canalizzato sulla propria ferita con Alessia:
- Entrata nell’ombra e nella propria ferita
- Assestamento consapevolezza della maschera
- Integrazione attraverso le energie di alto Amore
- Chiusura con la danza della forza con Alessandra

3 GIORNO 22 APRILE FERITA DELL’UMILIAZIONE E MASCHERA DEL MASOCHISTA
- Spiegazione sulla ferita dell’umiliazione e della relativa maschera
- Meditazione guidata di contatto con Alessandra
- Doppia Costellazione integrata della propria ferita con Alessandra
- Lavoro canalizzato sulla propria ferita con Alessia:
- Entrata nell’ombra e nella propria ferita
- Assestamento consapevolezza della maschera
- Integrazione attraverso le energie di alto Amore
- Chiusura con la danza dell’aria con Alessandra

4 GIORNO 27 MAGGIO FERITA DEL TRADIMENTO E MASCHERA DEL CONTROLLO
- Spiegazione sulla ferita del tradimento e della relativa maschera
- Meditazione guidata di contatto con Alessandra
- Doppia Costellazione integrata della propria ferita con Alessandra
- Lavoro canalizzato sulla propria ferita con Alessia:
- Entrata nell’ombra e nella propria ferita
- Assestamento consapevolezza della maschera
- Integrazione attraverso le energie di alto Amore
- Chiusura con il canto di riconoscimento con Alessandra

5 GIORNO 17 GIUGNO FERITA DELL’INGIUSTIZIA E MASCHERA DEL RIGIDO
- Spiegazione sulla ferita dell’ingiustizia e della relativa maschera
- Meditazione guidata di contatto con Alessandra
- Doppia Costellazione integrata della propria ferita con Alessandra
- Lavoro canalizzato sulla propria ferita con Alessia:
- Entrata nell’ombra e nella propria ferita
- Assestamento consapevolezza della maschera
- Integrazione attraverso le energie di alto Amore
- Chiusura con la danza di luce e ombra con Alessandra

È consigliabile fare l’intero percorso ma non è obbligatorio.
Al momento della prenotazione verranno forniti i dettagli dell'organizzazione dell'intera giornata.
Prenotazioni entro e non oltre il 20 di Febbraio. Numero posti limitati

Dove siamo:

Loading Map

Commenti:

Profilo Pubblico di:

Alessia Ventura

Sciamana, chiarosenziente, canalizzatrice, energetic healer, Munay Life coach. Il mio percorso spirituale è iniziato con la Munay Life School per diventare Life coach, da lì ho iniziato a fare percorsi con sciamani, medium del Venezuela e un percorso con la Soul Resources di ampliamento di…

Shamanesimo
Appuntamenti e corsi:0
Siti web:0
Video:0
Pubblicazioni:0

© 1998-2019 Spiritual - Tutti i diritti sono riservati. Spiritual® e Spiritual Search® sono marchi registrati. La riproduzione anche parziale dei contenuti di Spiritual è vietata. Spiritual non è in alcun modo responsabile dei contenuti inseriti dagli utenti, né del contenuto dei siti ad essi collegati.
Società editrice: Gruppo 4 s.r.l. Codice Fiscale, Partita IVA, Reg. Imp. PD 02709800284 - IT - E.U.
E-mail: informa@spiritual.it