sab, 22 luglio 2017

Flussi di Energia: Cosa Sono e Come Usarli

«I flussi di energia sono un modo per creare connessione con le persone.»
Il modo più immediato che usiamo per creare connessione con le persone è la comunicazione.

Energy-Enhancement-Meditation-Orbits-Kundalini-Kriyas.jpg
Febbraio, mese di risveglio: ci scrolliamo di dosso l’inverno e ci prepariamo all’arrivo della primavera. Le giornate si allungano, la natura ci mostra il verde tenero delle prime foglie e in noi si accende la voglia di movimento, di rinnovamento, o semplicemente qualcosa di nuovo.

Per questo particolare momento dell’anno ho pensato di condividere con te uno strumento facile ma estremamente efficace. Per utilizzarlo non è richiesta grande concentrazione e neanche un impegno stratosferico. È più un invito al gioco, vissuto con leggerezza, per attirare a te un nuovo che ti piace utilizzando con semplicità e consapevolezza i flussi di energia.

Cosa sono i flussi di energia e a cosa serve conoscerli?

Gary Douglas, fondatore del metodo Access Consciousness™, nel suo libro I soldi non sono un problema il problema sei tu li definisce sinteticamente e splendidamente così:

«I flussi di energia sono un modo per creare connessione con le persone.»
Il modo più immediato che usiamo per creare connessione con le persone è la comunicazione.

Osservando le persone che incontri o ripensando a quelle che conosci, se ci fai attenzione, puoi facilmente riscontrate quattro personalità comunicative:

• Barriera: ti ascolta ma aspetta che tu lo convinca delle tue ragioni.

• Neutrale: ti ascolta, non oppone resistenza, né ti asseconda, rimane neutro aspetta di vedere cosa fai,
cosa ottieni tu.

• Succhiatore: non ci lascia parlare, non tace mai e quando se ne va ti senti prosciugato e stanco

• Spingitore: vuole convincerti a seguire i suoi consigli, le sue passioni e più ti investe con il suo eccessivo entusiasmo, più tu cerchi di liberarti dalla sua presa.

Il più delle volte, in una realtà dove il valore principale è difendere il proprio spazio, non farsi invadere dai problemi degli altri ed evitare seccature, la modalità più diffusa di vivere relazioni di amicizia, amorose, familiari, anziché attuarsi attraverso la ricerca di un punto di unione con l’altro, si realizza attraverso l’innalzamento di una barriera energetica dietro alla quale ci sentiamo al sicuro.

Tuttavia, se vogliamo essere ascoltati e visti, occorre creare una connessione con l’interlocutore, o gli interlocutori.

Come si fa?

Per creare connessione con i nostri interlocutori bisogna imparare a utilizzare i flussi di energia.
Per utilizzare questi flussi è sufficiente che tu ‘chieda’ all’energia di venire da te. Può sembrare bizzarro, io stessa all’inizio ho avuto qualche perplessità.

La prima volta che mi è stato passato questo strumento era il maggio del 2010 e stavo frequentando una classe di Access Consciousness™. Ammetto che lì per lì ho opposto una certa resistenza poiché, essendo per natura introversa, il pensiero di dover creare connessioni con tutte le persone con le quali venivo in contatto mi sembrava esagerato e poco utile al mantenimento del mio spazio vitale. In realtà, cominciando ad usarlo, fin da subito ho sentito quanto potere avesse lo strumento nel farmi entrare in comunicazione non soltanto con gli altri, ma anche con i miei desideri: solo immaginando di tirare, come una calamita, un flusso di energie che dalla persona o dalla cosa o dal pensiero venivano a me ed entravano in me e da me fuoriuscivano di nuovo per avvolgere quella persona, quella cosa e quel pensiero, ho scoperto di poter creare facilità nelle relazioni come negli obiettivi personali e professionali.

Tutti usiamo i flussi di energia, ma la differenza tra usarli senza rendercene conto e conoscerli e utilizzarli consapevolmente è infinitamente grande e porta a ben altri risultati.

Ricapitolando: per utilizzare questi flussi di energia è sufficiente imparare a tirarli verso di te, lasciartene attraversare fin tanto che non senti che il tuo cuore si allarga e si apre. Quando questo accade, significa che la connessione (con il tuo partner, il tuo interlocutore, il tuo desiderio, il tuo proposito…) è attiva e tutto quanto è richiesto si creerà con facilità e in un’atmosfera di totale empatia.

Una base sicuramente migliore – rispetto a erigere muri e muretti e fare la conta delle difficoltà – per far nascere nuove relazioni e progetti di qualsiasi natura.

Sperimenta, e se ti fa piacere scrivimi e raccontami i tuoi risultati.

Letture consigliate:

I Soldi non Sono un Problema, il Problema sei Tu!
Dain Heer, Gary Douglas
I Soldi non Sono un Problema, il Problema sei Tu!
Per chi è costantemente in difficoltà col denaro, per chi ne spende troppo, per chi ne ha troppo, per chi ne ha troppo poco

Scheda dettagli:

Data: 11 luglio 2017Autore: Clemmentina ARPAIA
Fonte/Casa Editrice: https://www.ilcignoeillabirinto.it/?sermons=flussi-di-energia

Commenti:

Profilo Pubblico di:

Associazione Il Cigno E Il Labirinto

In Cammino Verso la Scoperta di te Il Cigno e il Labirinto nasce dalla passione e dalla dedizione di tre operatrici specializzate in diverse discipline olistiche e spirituali, dapprima come gruppo informale, poi, nel 2014, con l’arrivo di “Romeo”, nome affettuoso con cui chiamiamo la sede, il gruppo…

Varie, Argomenti diversi
Appuntamenti e corsi:5
Siti web:0
Video:5
Pubblicazioni:7

© 1998-2017 Spiritual - Tutti i diritti sono riservati. Spiritual® e Spiritual Search® sono marchi registrati. La riproduzione anche parziale dei contenuti di Spiritual è vietata. Spiritual non è in alcun modo responsabile dei contenuti inseriti dagli utenti, né del contenuto dei siti ad essi collegati.
Società editrice: Gruppo 4 s.r.l. Codice Fiscale, Partita IVA, Reg. Imp. PD 02709800284 - IT - E.U.
E-mail: informa@spiritual.it